Bruno Serato chef italo americano mette in tavola la solidarietà: intervista

Bruno Serato chef e imprenditore filantropo proprietario del Anaheim White House Restaurant

Bruno Serato chef mette in tavola la solidarietà: intervista

Autore del libro The power of pasta

Un caldo pomeriggio di giugno incontro sul mio cammino lo Chef italo – americano Bruno Serato famoso in tutto il mondo per la sua attività filantropica con cui aiuta i bambini e le famiglie americane.
Come spesso accade nei momenti importanti della vita non tutto va per il verso giusto. Forse è anche questo a renderli più significativi.
Sapendo che è ritornato in Italia nel paese di origine della sua famiglia in provincia di Verona, San Bonifacio per alcuni giorni mi metto in contatto nella speranza di poterlo incontrare e parlarci insieme.
Persona squisita quale è mi risponde molto cortesemente e in modo pratico e veloce riusciamo ad imbastire una piccola intervista telefonica. Purtroppo vederci diventava troppo complicato.
Ebbene, qui entra in gioco la sorte. Quando provo a chiamare il mio telefono è scarico. Non potendo recuperare altrimenti il numero confido nella sua disponibilità in qualche altro momento. E così, per fortuna, è stato.

Vi racconto in queste righe chi è per me Bruno Serato. Quanto sia grande il suo cuore che lo porta a pensare agli altri e ai bisogni dei meno fortunati. Di come senza neanche conoscermi non ha esitato un solo istante a dedicarmi un pò del suo tempo per parlarmi di sè.

L'italiano che sfama i bimbi americani

Chi è Bruno Serato?

Bruno Serato è uno chef italiano che vive in California. Nato in Francia da genitori italiani è originario di S. Bonifacio – Verona. Lascia giovanissimo la sua terra per trasferirsi negli Stati Uniti dove inizia a lavorare nella ristorazione. Ora gestisce il suo ristorante in California, l’Anaheim White House Restaurant e sostiene attivamente un’importante attività filantropica che lo ha portato ad essere tra i 10 finalisti del premio della CNN come Top Hero.

Bruno Serato, cucina e fa del bene

Da bravo chef ha messo la sua capacità culinaria al servizio degli altri e grazie al suo White House Restaurant sfama ogni giorno milioni di bambini meno fortunati facendo trovare loro pronto un piatto di pasta. Questo è uno dei tanti progetti dell’associazione Caterina’s Club che prende il nome dalla sua mamma.

La sua mission…

Con poco lo chef Bruno Serato cerca di rendere migliore la vita di tanti bambini meno abbienti, dando loro un piatto di pasta e fornendogli una preparazione per il mondo del lavoro.
«Condividere il cibo e coltivare i legami; approfondire le relazioni: è questo che mia madre mi ha insegnato e che mi guida» – racconta di sè Bruno Serato nel suo libro “The power of pasta”.

La mamma è sempre la mamma. E a lei Bruno Serato deve l’inizio di questo meraviglioso progetto che poi si è sviluppato nel Caterina’s Club.
Dal 2005 l’associazione si impegna ad aiutare i giovani meno abbienti e le loro famiglie con tre bellissimi progetti.

Bruno Serato chef italiano che sfama milioni di bambini in America

Primo progetto.
Un giorno durante la sua visita in America, madre e figlio vedono un bambino che mangia da un sacchetto delle patatine. Quando la madre scopre che quello non è uno spuntino ma probabilmente l’unico pasto quotidiano, suggerisce al figlio di preparargli un piatto di pasta. I pasti cucinati dal suo ristorante di Anaheim nel sud della California ora sono diventati 4.000.



“Un piatto completo perchè cerco che ci siano sempre cereali, fibre e proteine così che anche se poco sia almeno un pasto sostanzioso” spiega lo chef.

Secondo progetto: bentornato a casa.
Nato dalla forte necessità di tante famiglie che non possono permettersi di versare una caparra per avere un appartamento in affitto. Spesso vivono stipati in una sola stanza interi nuclei famigliari privi delle necessità minime di uno stile di vita sano.
“Raccogliamo dei fondi per poter aiutare le famiglie con bambini a prendere la loro casa e ad iniziare un percorso di vita dignitoso”.

 

Terzo progetto: accademia dello chef Bruno.
Corsi con i quali insegnano a questi ragazzi le basi della ristorazione per potersela cavare quando saranno più grandi e inizieranno a lavorare.

“E’ un piccolo passo per poterli rendere indipendenti una volta che affrontano la vita da soli perchè spesso non hanno la possibilità di frequentare una scuola come altri bambini. Così imparano il mestiere di camerieri, baristi o cuochi”.



		
Il suo libro

Bruno Serato, il suo libro: The power of pasta

il libro di Bruno Serato intervistato da Silla e Pepe

L’appuntamento per gli italiani è finalmente arrivato. E’ uscito anche in Europa il suo libro The power of pasta” edito da Gruppo Lumi.
Il volume ripercorre la biografia dello chef italo-americano e la storia del Caterina’s Club, il tutto condito con buone ricette preparate in stile Made in Italy come la tradizione di famiglia richiede.

il libro di Bruno Serato intervistato da Silla e Pepe

Io insieme allo chef Bruno Serato che ho avuto il piacere di incontrare a settembre in occasione della presentazione del suo libro “The power of pasta” edizione italiana a San Bonifacio (Vr), paese natale della sua famiglia.

Per maggiori informazioni o per eventuali donazioni potete fare riferimento a:

CATERINA’S CLUB (vai al sito) oppure al ristorante ANAHEIM WHITE HOUSE RESTAURANT di Chef Bruno Serato in California (visita il loro sito).