Composta di ciliegie, due ricette per gustarla al meglio

Composta di ciliegie e Amarone

Composta di ciliegie, due ricette per gustarla al meglio

Dolce o salato, due alternative

Finalmente il sole ritorna a farsi vedere sui tetti di Verona e vien subito voglia di provare nuove ricette magari usando prodotti di stagione come le ciliegie. Le ciliegie sono il frutto che ci avvia all’estate, che risveglia i nostri sensi e riporta ai ricordi d’infanzia quando si facevano scorpacciate direttamente sugli alberi. Sono ricche di proprietà antiossidanti, povere di calorie, caratterizzate da un gusto esplosivo che piace a bambini e adulti.

Quindi in questo articolo vorrei parlarvi di un prodotto che si ottiene con le ciliegie e darvi qualche idea su come va assaporato. E’ di questa stagione la preparazione della composta di ciliegie. Gustoso risultato derivante dalla lavorazione delle ciliegie con pochi altri ingredienti, che vedremo insieme come gustarlo al meglio. Vi propongo due ricette, una dolce e l’altra salata, per conoscere ed esaltare la composta di ciliegie in poche mosse.

 

Cos’è la composta di ciliegie

Per composta si intende una preparazione a base di frutta del tutto simile alla marmellata o alla confettura, ma si differenzia da queste per l’apporto minore di zuccheri.  La frutta viene cotta in uno sciroppo, talvolta un vino rosso, spesso con l’aggiunta di spezie e aromi come vaniglia o cannella. Si può gustare in abbinamento a formaggi oppure per preparare ottimi dolci. Possiamo realizzare la composta a casa propria oppure scegliere come ho fatto io un vasetto di composta di ciliegie già pronto, preparata con l’aggiunta di vino Amarone. Da buona veneta non potevo che scegliere un prodotto a base di vino veronese.

Antipasto con la composta di ciliegie

Composta di ciliegie della Lessinia e vino Amarone

L’aperitivo perfetto con la composta di ciliegie e vino Amarone è presto servito. Sulla tavola imbandita spiccano tradizione e genuinità. Pane con farine integrali, lievito madre, semi di lino e girasole ed un formaggio del territorio veronese, il Monte Veronese stagionato 6 mesi. Una curiosità: sapete perchè questo formaggio si chiama così? Monte deriva da “montata” di latte. Il latte munto la sera veniva aggiunto a quello fresco della mattina dopo nei fine settimana quando non si poteva portare il latte munto nei caseifici per la lavorazione.

Qui la composta di ciliegie a base di vino Amarone trova il giusto equilibrio con il formaggio locale veronese. Leggermente dolce e saporita ben si avvicina al formaggio di pasta semi dura accompagnata da fette di pane casereccio. Un aperitivo invitante con prodotti locali da servire agli amici che vengono a cena. Se volete fare un altro assaggio delle specialità culinarie del territorio veronese vi consiglio di leggere l’articolo che ho scritto su Enogastronomia a Verona: ristoranti, ricette tipiche, luoghi da visitare

Ricetta dolce con la composta

mini cheesecake con composta di ciliegie e amarone

Direi che tra i frutti di stagione le ciliegie sono le più gettonate per realizzare le nostre torte preferite. E quindi anche la composta di ciliegie può essere il nostro asso nella manica da sfoderare al momento più opportuno. E allora, facciamolo il figurone in tavola! C’è chi va matto per la crostata di ciliege ma se non si ha molta voglia di accendere il forno la mia è un’ottima alternativa fresca e veloce. La cheesecake di ricotta e composta di ciliegie.



Una ricetta che strizza l’occhio alla linea e ci rimette in forma per la prova costume: bassissimo contenuto di zuccheri, zero burro, zero farine, zero uova (per chi fosse intollerante) ma solo ricotta magra.

Un consiglio utile sulla ricotta

Prima di passare alla ricetta vorrei spendere due paroline sulla ricotta. Fate attenzione quando la comprate: leggete bene gli ingredienti. Verificate che non contenga latte intero o panna. In realtà si ottiene con il siero senza aggiunta di altri elementi ma spesso quelle confezionate non sono mai ricotta magra.

 

Ingredienti per due monoporzioni:

  • 400g ricotta + 2 cucchiai per la base
  • 50g biscotti senza zucchero
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • commposta di ciliegie e vino Amarone
  • qualche ciliegia fresca

 

Per prima cosa creiamo la base della cheesecake.
Sminuzzate i biscotti nel mixer.
Aggiungete 2/3 cucchiai di ricotta e create un composto che farà da fondo alla cheesecake. Aiutatevi con un coppa pasta per avere un cerchio più omogeneo.
Infine fate raffreddare in frigorifero.

Nel frattempo dedicatevi alla farcitura della torta.
Lavorate la ricotta con un cucchiaio di zucchero a velo fino ad ottenere una crema morbida.
Stendetela sopra il biscotto avendo cura di livellarla. Mettetela nuovamente in frigorifero prima di aggiungere la composta di ciliegie.
Infine coprite la cheesecake di ricotta con la composta di ciliegie e Amarone. E per concludere: la classica ciliegina sulla torta!

Riponete in frigo prima di servire in tavola.

mini cheesecake con composta di ciliegie e amarone

Volete un’altro segreto per sconfiggere il caldo? La mia personalissima visione di sangria fresca e dissetante preparata con sciroppo di sambuco e fruttaScopri la ricetta

sangria analcolica preparata con sciroppo di sambuco
Summary
recipe image
Recipe Name
Cheesecake con composta di ciliegie e vino Amarone
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time