La birra artigianale di Baladin

Le proposte artigianali del birrificio Baladin

La birra artigianale di Baladin

Birrificio agricolo che punta alla completa autonomia di produzione

La birra artigianale di Baladin: assaggiata una volta, non te la dimentichi più.
Scoperta alla pizzeria Saporè dello chef Renato Bosco dove viene proposta in abbinamento alle sue pizze innovative.

Si tratta di un birrificio artigianale che punta alla completa autonomia di produzione dalla reperibilità delle materie prime fino all’utilizzo di energia rinnovabile. La lavorazione e produzione avvengono in un contesto attento ai valori etici, sociali e ambientali.
Studio e ricerca sono gli ingredienti fondamentali che hanno portato il suo fondatore Teo Musso a concepire un metodo di lavoro innovativo e a produrre una birra genuina e autentica.
Molta attenzione viene data all’intero ciclo produttivo, partendo ovviamente dalla selezione delle materie prime. Il malto d’orzo viene prodotto in Basilicata e il luppolo proviene in parte da una piantagione sperimentale in Piemonte.

 

Le birre proposte da Baladin sono di diversi tipi. Abbiamo le birre speziate come queste che vedete in foto, le luppolate, puro malto e le birre speciali.

Wayan, Nora, Isaac sono le più speziate. Assumono infatti, un’influenza particolare e profumata grazie all’aggiunta di spezie italiane e pepe che ben si sposano ai 5 cereali.
Wayan: birra Saison multicereali. Profumi di agrumeti assolati e sentori di pera e bergamotto.
Nora: birra egizia. Si rifà alla storia delle popolazioni nomadi, di spezie e grani antichi. E’ una birra ambrata, dal colore caldo, caratterizzata da aromi orientali di zenzero e agrumi.
Isaac: birra bianca dal corpo leggero e colore volutamente torbido. Armonie fresche e profumi di spezie la caratterizzano.
Infine, altre emozioni le sprigiona la Nazionale. Birra completamente italiana con materie prime del territorio. Malto d’orzo, luppolo e spezie italiane la rendono unica ed originale.

Birra artigianale del birrificio Baladin

Ammiro la filosofia del birrificio che propone cose innovative senza però trascurare l’importanza della materia prima. Questo credo sia il vero valore di un’azienda oggi.

Dal Vinitaly di Verona appena trascorso ho visto la prima birra artigianale in lattina. Presto prenderà il via un nuovo format di ristorazione birra-tost in una veste divertente e giovanile, meta cittadina ideale per chi desidera un lunch easy.
La creatività di Baladin non si ferma qui: allo stand ho assaggiato la birra all’aroma di vino. Dove il mondo enologico abbraccia quello dei cereali con un risultato eccezionale.



Ti è piaciuto questo articolo?

Lasciami la tua email, ti comunicherò interessanti opportunità e promozioni da cogliere al volo dal mondo food, le ultime novità in campo culinario e i migliori locali per andare a cena a Verona e provincia!


Accetto il trattamento dei dati e della Privacy. Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi per il solo invio della nostra newsletter. Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.