Vieni a fare la zucca di Halloween

Vieni a fare la zucca di Halloween

Tradizione e superstizione del 31 ottobre

Che tu la festeggi o no, con una maschera da zombie o un vestito da scheletro, la festa di Halloween si sta propagando anche in Europa soprattutto tra i più piccoli che si divertono molto a bussare alle porte chiedendo “dolcetto o scherzetto”. Ma è altrettanto molto divertente anche partecipare alla festa con un altro elemento che la contraddistingue: la classica zucca di Halloween.
Chi almeno una volta non ha intagliato una zucca arancione per il 31 ottobre?

La storia

La festa di Halloween ha anche una connotazione storica e tradizionale.
Appartiene alla cultura celtica di Gran Bretagna ed Irlanda. Qui, infatti, il 31 ottobre si festeggiava la fine della stagione estiva e dei raccolti, il rinnovo delle nuove coltivazioni e si rendeva omaggio ai propri defunti.
La festa, quindi, assumeva la forma di contemplazione e venerazione per i morti della propria tribù.

La notte che anticipava il giorno di festa era un momento magico. Si credeva che in quella notte le anime dei defunti si mescolassero ai vivi e si abbattessero i muri dei due mondi.

Per l’occasione i Celti andavano per le case chiedendo dolci o piccoli doni per omaggiare i loro morti e preparavano delle lanterne con le rape che appendevano fuori casa.

L’usanza di intagliare la zucca di Halloween nasce quando la festa venne introdotta in America dopo le ondate di migrazione successive alla scoperta del Nuovo Mondo.
Le zucche dovevano rappresentare i demoni che dovevano essere scacciati dalla propria casa, per questo dovevano sembrare davvero spaventose.

Non solo America …

Infatti, la tradizione di preparare la classica zucca di Halloween non è così distante da quella di alcune regioni italiane. In Veneto e nel territorio veronese un tempo si preparavano le zucche intagliate nei giorni della commemorazione dei defunti come rito di passaggio. Lungo gli argini dei fiumi o sulle montagne comparivano queste zucche “mostruose” secondo la credenza che la vita e la morte fossero in qualche modo legate tra loro.

Vieni con me a fare la zucca di Halloween
Come fare

Se vi state chiedendo “come fare una zucca di Halloween” e non sapete da che parte cominciare, siete nel posto giusto perchè ve lo spiegherò io “step by step”.
Ho fotografato per voi le fasi principali per disegnare e preparare la zucca fai da te.

Vieni con me a fare la zucca di Halloween
Vieni con Silla e Pepe a fare la zucca di Halloween
Vieni con Silla e Pepe a fare la zucca di Halloween
Vieni con Silla e Pepe a fare la zucca di Halloween

Da sinistra a destra:
(dall’alto verso il basso se leggi dal cellulare)

Fase 1) La zucca per prima cosa va scoperchiata. Per facilitare il taglio della sommità disegnate un cerchio con un pennarello e con un coltello a punta seguite il tratto.

Fase 2) Svuotate la zucca dai semi e filamenti presenti al suo interno. Aiutatevi con un cucchiaio nella prima parte e poi raschiate con una forchetta.

Fase 3) Ora arriva la parte più divertente e creativa: disegnate occhi e bocca prendendo spunto da qualche disegno o andate con la vostra fantasia.

Fase 4) Intagliate facendo piccoli tagli continuativi ma profondi in modo da risultare più precisi e incisivi possibile.

Come si conserva

La parte più difficile è stata fatta.
Ancora un piccolo dettaglio ma fondamentale perchè la zucca di Halloween si mantenga integra come il primo giorno.
Spesso mi chiedono consigli su come conservare la zucca intagliata. Bene, il mio trucco è : lavare l’interno della zucca con una soluzione di acqua e candeggina e riporla nelle ore che non viene utilizzata in frigorifero o in un ambiente fresco.

In questo modo la vostra zucca di Halloween vi durerà per 6/7 giorni intatta come nuova.

Preparate una soluzione con 1/4 di candeggina e 3/4 di acqua per strofinare l’interno della zucca. Dopo il lavaggio ponetela ad asciugare a testa in giù.

Vieni con Silla e Pepe a fare la zucca di Halloween
Vuoi fare delle lanterne?

Se demoni e facce paurose non vi aggradano, potete sempre sfruttare le zucche per creare delle simpatiche lanterne completamente ecologiche.
La procedura è la stessa per la prima parte ossia taglio del coperchio, svuotamento dei semi e la pulizia finale con acqua e candeggina. A cambiare è lo strumento da utilizzare per intagliare: il trapano questa volta.

Vieni con Silla e Pepe a fare la zucca di Halloween
Vieni con Silla e Pepe a fare la zucca di Halloween

Con il trapano, a suon di buchi, create il vostro personale disegno sulla zucca e realizzate una lanterna ecologica unica e originale.
Per un effetto più carino e coreografico usate punte di diversa grandezza per forare.

Vieni con Silla e Pepe a fare la zucca di Halloween

Se vi è piaciuto questo post e pensate possa interessare anche ai vostri amici, condividetelo sul vostro profilo.
Aspetto le vostre foto spaventose: pubblicatele usando l’hastag #lezucchedisillaepepe