Il sapore della semplicità nella torta alle mandorle

Il sapore della semplicità nella torta alle mandorle

Il sapore della semplicità nella torta alle mandorle

Facile, veloce, genuina

Cos’è per te la semplicità?
Per me è il sapore delle cose genuine e semplici come questa torta alle mandorle.
Fatta solo di uova, mandorle e un pò di zucchero. Direi che più leggera di così non si può.

Ideale per chi segue la “dieta dei gruppi sanguigni” del Dottor Mozzi perchè è proprio il professore ad indicarla come la colazione o merenda ideale.
Ecco a voi, quindi, la merenda servita in tavola!

Nelle mie rubriche Lifestyle spesso le persone mi domandano: “cosa posso mangiare per colazione”? Perchè mentre nel corso della giornata viene più facile reperire qualche idea per un’alimentazione sana, l’inizio è ancora legato alle vecchie abitudini “cornetto e cappuccino”.

Non voglio dire che non si possa fare, ogni tanto ci sta. Ma è bene avere a mente anche alternative che non creano accumuli di zuccheri e abbinamenti sbagliati.

In questa torta alle mandorle non ci sono burro e farine ma solo frutta secca, uova e poco zucchero.
Direi di provarla, che dici?

Ingredienti:

150g mandorle
50g zucchero
2 tuorli
3 albumi

Tritate le mandorle.
Montate a neve gli albumi con lo zucchero e sbattete i tuorli a parte.
Mescolate le mandorle tritate agli albumi dal basso verso l’alto stando attenti a non sgonfiare il composto. Infine aggiungete anche i tuorli.
Infornate a 140° per 40 minuti.
Infine decorate prima di servire con frutta secca oppure una spolverata di zucchero a velo ma senza esagerare.



Ti è piaciuto questo articolo?

Lasciami la tua email, ti comunicherò interessanti opportunità e promozioni da cogliere al volo dal mondo food, le ultime novità in campo culinario e i migliori locali per andare a cena a Verona e provincia!


Accetto il trattamento dei dati e della Privacy. Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali trasmessi per il solo invio della nostra newsletter. Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.